La Bottega del Buon Caffè. Eleganza e voluttà unite in una struttura simmetrica

, , Magazine

La cucina di Antonello Sardi, de La Bottega del Buon Caffè, è elegantemente goduriosa, la ricerca della raffinatezza estetica raggiunge altissimi livelli


Condividi:


La cucina di Antonello Sardi, de La Bottega del Buon Caffè, è elegantemente goduriosa, la ricerca della raffinatezza estetica raggiunge altissimi livelli, senza mai sottrarre spazio al rilascio copioso di dopamina. Il suo finto pomodorino, dalla superficie tirata a lucido svela la sua vera identità quando addentandolo si rivela esere una sfera di patè d’anatra. L’uovo è una rilettura della colazione anglofona con l’aggiunta dell’immancabile bacon. La grassezza viene spuntinata dalle verdure croccanti e dal rafano ridotto in polvere, che si dissolve all’istante con il contatto delle papille. Il risotto mantecato con una avvolgente crema di parmigiano 24 mesi è impunturato di piccoli cubetti di lingua di vitello croccante e del suo jus. Carote e spinaci dell’orto di Borgo Santo Pietro accompagnano il petto di piccione servito con una sfera cremosa di coscia del pennuto e foie gras. Un predessert di gelée e sorbetto alla pera anticipa il cheesecake che si presenta con un’aura di tropici, fra un sorbetto di mango e un nettare di cocco.

 



La Bottega Del Buon Caffè
Lungarno Benvenuto Cellini, 69/R, Firenze, Italia
+39 055 553 5677
www.labottegadelbuoncaffe.com


Condividi:

Qualcosa di simile