La Città della Pizza – 6/8 aprile – Roma

, 6 aprile 2018, News

Venerdì 6 aprile, il Guido Reni District aprirà le sue porte per accogliere la seconda edizione de La Città della Pizza, l’evento che farà di Roma, per tre giorni, fino a domenica 8, la capitale mondiale della pizza.


Condividi:


Venerdì 6 aprile, il Guido Reni District – in via Guido Reni, 7 (Quartiere Flaminio) – aprirà finalmente le sue porte per accogliere la seconda edizione de La Città della Pizza, l’evento, ideato da Vinòforum e realizzato con la collaborazione di Ferrarelle, che farà di Roma, per tre giorni, fino a domenica 8, la capitale mondiale della pizza.

Circa 50 tra i migliori pizzaioli d’Italia sono pronti a sfornare oltre 100 pizze differenti suddivise nelle categorie “napoletana”, “all’italiana”, “da degustazione”, “al taglio”, “fritta”; golosa novità di quest’anno, i “fritti all’italiana”.


Ecco dunque la griglia di partenza di venerdì 6 aprile a partire dalle ore 18.00 e fino alle 24.00:
Graziano Monogrammi (La Divina Pizza), Giancarlo Casa (La Gatta Mangiona), Marco Rufini(Casale Rufini), Lello Ravagnan (Grigoris), Mirko Rizzo e Jacopo Mercuro, (180g Pizzeria Romana), Edoardo Papa (In Fucina), Petra Antolini (Settimo Cielo), Angelo Rumolo (Grotto Pizzeria Castello), Ivano Veccia (Da Ciccio), Ciro Oliva (Concettina ai Tre Santi), Davide Fiorentini (O Fiore Mio), Marco e Antonio Pellone, (Pizzeria Ciro Pellone). E, per i fritti, Franco Gallifuoco (Pizzeria Franco).
Sabato 7, già dalle ore 11.00 del mattino e sempre fino alle 24.00, saranno presenti:
Gabriele Bonci (Pizzarium), Pier Daniele Seu (Seu Pizza Illuminati), Matteo Aloe e Massimo Giuliana (Berberè), Paolo De Simone (Da Zero), Salvatore Gatta (Pizzeria Fandango), Andrea Morini (Da Cecio), Stefano Vola (Vola Bontà per Tutti), Rosario Ferraro (L’Antica Pizzeria da Michele), Giorgio Caruso (Lievità), Giorgio Moffa (L’Antica Pizzeria da Ciro dal 1923), Cristiano Piccirillo (La Masardona), Simone Lombardi. Ad arricchire il menu i mitici supplì di Arcangelo Dandini (Supplizio).
A questi si affiancheranno, per tutta la durata dell’evento, la pizza gluten free di Teresina Senza Glutine e “La Casa della Semola”, uno spazio firmato da La Molisana per la pizza 100% semola di grano duro.
In abbinamento ampia scelta di birre artigianali Baladin, compresa la neonata Nazionale Gluten Free. Sarà inoltre possibile partecipare alle degustazioni guidate di etichette targate Consorzio di Tutela del Prosecco DOC. Presenti anche gli splendidi vini marchigiani di Cantina Offida.

I lavori del ricco calendario convegnistico si aprono nello “Spazio Workshop”, venerdì alle ore 17.00, in anteprima per gli addetti ai lavori, con l’incontro “Scrivere di pizza: pagine e byte”; presenti i rappresentanti delle principali realtà editoriali del Paese: Laura Mantovano del Gambero Rosso, Giuseppe Cerasa de la Repubblica, Paolo Marchi di Identità Golose, Luigi Cremona del Touring Club, Albert Sapere di 50 Top Pizza, Antonio Puzzi di Slow Food, insieme ai maestri pizzaioli Franco Pepe (Pepe in Grani) e Renato Bosco (Saporè). Si riparte sabato 7 alle ore 12.00 con “Gourmet vs Pop”, con protagonisti Gino Sorbillo (Pizzerie Sorbillo), Alessandro Condurro (L’Antica Pizzeria da Michele), Matteo Aloe (Berberè) ed Edoardo Papa(In Fucina). Alle 15.00 Pizza On The Road e Tavole Romane presentano “Teglie Romane”, la prima guida online delle migliori pizze al taglio di Roma e dintorni; 18 le realtà premiate sul palco della Città della Pizza. Alle ore 16.00 il maestro Franco Pepe (Pepe in Grani) e il giovane Pier Daniele Seu (Seu Pizza Illuminati) raccontano “La pizzeria del futuro”. Alle 17.00 il Gambero Rosso, con la testimonianza di Gennaro Nasti (Bijou), pongono sotto i riflettori “La pizza italiana all’estero”.
In scena anche i workshop dedicati alle materie prime: sabato 7 alle ore 11.00 Molino Petrapresenta “Golosa croccante” con Claudio e William Delli Poggi; alle 14.00 focus su farine alternative con Molini Spigadoro in “Impasti speciali per pizze speciali”, ne parlano Luca Antonucci, Antonino Esposito e Cristiano Garbarino; alle ore 18.00 “La Pinsa secondo Molino Dallagiovanna”, con il tecnico Alberto Campagnolo; alle ore 19.00 Solania porta sul palco “Sua maestà Il Pomodoro San Marzano”, insieme al maestro pizzaiolo Vito De Vita.

Nel frattempo sul palcoscenico di “Stand up Pizza” – nuovo progetto di questa edizione che Vinòforum organizza con la collaborazione di Pizza on the Road – venerdì 6 alle ore 18.30 va in scena, con l’intervento di Egidio Fidanza (Blind Pig), Eugenia Passone (Sbanco) e Luca Pezzetta (Osteria di Birra del Borgo), l’appuntamento dedicato al tema “Mixology & Pizza”. Mentre sabato alle 13.00, rimanendo in tema di abbinamenti, ecco “Bollicine italiane & pizza”, con Gianfranco Iervolino (450° Pizza e Fritti) insieme a un rappresentante del Consorzio di Tutela del Prosecco DOC. Inoltre racconteranno il proprio territorio attraverso la pizza i pizzaioli Pericle Pirri (Focaccino Pizzeria), Vito De Vita (Pizzeria Pizzaart), Carlo Dattolo (Achiazz), Volodymyr Pyeshkov (Al Foro dei Baroni), Valentino Tafuri (Pizzeria 3 Voglie) e Michele Graziani.

Al via anche i laboratori di “A scuola di pizza”: venerdì alle ore 18.00 primo appuntamento firmato Molino Petra per “Nerone, il re dei maritozzi romani”, con Gianluca Forino; poi, alle 19.15, Gabriele Bonci spiega come realizzare “La pizza in teglia”. Sabato alle 14.00 Fausto Borella, presidente dell’Accademia Maestrod’olio, guiderà la degustazione di extravergine provenienti da differenti regioni italiane. Alle 17.30 Stefano Callegari istruirà i presenti su “Calori, cotture, pizze” e chiude, alle 20.00, il laboratorio sul “Lievito Madre” tenuto dall’Associazione Il pane lo porto io.
Infine, per i più piccoli, a partire da sabato alle ore 11.00, in programma i divertenti laboratori del “Kids Lab”, organizzati da Boing (canale 40 del DTT) insieme all’Associazione I diti in pasta.


Evento: La Città della Pizza
Dove: Guido Reni District
Città: Roma
Quando: 6/8 aprile
Web: www.lacittadellapizza.it
Condividi:
Altri articoli su:

Qualcosa di simile