Dit’Unto – 8 ottobre – Villa a Sesta, Castelnuovo Berardenga

, 29 settembre 2017, News

L'8 ottobre torna a Villa a Sesta la 5a edizione di Dit'Unto, il Festival del mangiar con le mani. Una giornata di festa dedicata al cibo di strada.


Condividi:


Torna a Villa a Sesta la 5a edizione di Dit’Unto, il Festival del mangiar con le mani l’evento voluto e organizzato dagli abitanti del borgo assieme all’Azienda Agricola Villa a Sesta di Riccardo Tattoni, a quattro ristoranti (L’Asinello, La bottega del 30, Osteria alla Villa e Villa di sotto), ed al locale Circolo ricreativo.

Una giornata di festa dedicata al cibo di strada: dal cibo di tradizione, venduto dall’ambulante che tiene viva la consuetudine locale o di famiglia, alla pietanza preparata per l’occasione, e spesso sul posto, da un ristorante Stella Michelin.



I gestori degli stand proporranno il proprio cibo “da strada” in porzioni da degustazione, agilmente consumabili anche in piedi o passeggiando. Vino del territorio, birre artigianali, vinsanto e vini da meditazione accompagnano il menù che ciascuno può comporre a propria scelta: ci si può lasciar andare ad un menù completo, dagli antipasti al dolce, ci si possono ritagliare dei percorsi (vegetariani, per esempio), si ci può concedere il piacere del sapore dell’infanzia o lo sfizio del cibo insolito e sorprendente. L’offerta di cibo va avanti per l’intera giornata: qualcuno sceglie l’orario del pranzo, altri si aggiungono per merenda, non pochi trascorrono l’intera giornata, diluendo il piacere di mangiare cose buone nel tempo che si trascorre, in attesa del tramonto, tra chiacchiere, assaggi, pareri e confronti con chi ti mangia accanto e ti ha suggerito qualcosa di buono.

Gli chef stellati dell’edizione 2017:

Riccardo Agostini del ristorante Il Piastrino a Pennabilli (RN)
Antonio Guida del ristorante Seta al Mandarin Oriental Hotel a Milano
Cristiano Tomei de L’Imbuto a Lucca
Filippo Saporito del ristorante La Leggenda dei Frati a Firenze
Maurizio Bardotti de Il Colombaio a Casole d’Elsa (SI)
La Bottega del 30, ristorante del borgo di Villa a Sesta

I ristoranti locali e degli artigiani della gastronomia ambulante:

L’Antica Macelleria – Arezzo -, Il Lampredotto di Nigro – Firenze -, Associazione Peveragno – Peveragno (CN) -, Nud e Crud – Rimini -, Osteria Volpaia – Radda in Chianti -, Birrificio PLB – Castelnuovo Berardenga -, Birrificio di Corzano – Firenze -, Marron Glacé – Piancastagnaio -, Gelateria Pit-Stop – Castelnuovo Berardenga -, Pasticceria Peccati di Gola – Siena -, Cile’s Ristorante Bistrot – Fano -, Aragosta – Livorno -, Antonio Sorrentino, Assurd – Potenza -, Frekt – Abruzzo -, Il Cavolo a Merenda – Colle Val d’Elsa -, Associazione Villa Garibaldi, Gli Attortellati – Grosseto -, Taverna della Berardenga – Castelnuovo Berardenga -, Associazione Amici della Chianina, La Gattabuia – Tolentino -, Osteria Le Logge – Siena -, Associazione gli Amici dei Gemellaggi, Dusty Knuckle – Cardiff -, L’Asinello Ristorante – Villa a Sesta -, Se.Sto on Arno – Firenze -, Essenziale – Firenze -, Futura Osteria – Abbadia Isola -, Cum Quibus – San Gimignano -, Villa di Sotto – Villa a Sesta -, Osteria alla Villa – Villa a Sesta -, Associazione Dit’UntoCircolo Ricreativo Villa a SestaAzienda Agricola Tattoni Villa A Sesta.

Inoltre per le vie del borgo, intrattenimento da artisti di strada, che offriranno performance musicali, ospite di quest’anno sarà la “Large Street Band”, oltre ai nostri affezionati artisti di strada direttamente da Rimini con spettacoli acrobatici e ludici.

L’accesso alla manifestazione è gratuito, si possono acquistare i ticket per l’acquisto delle degustazioni di cibo e vino in carnet da 3 (10 euro) o da 5 (15 euro) oppure la combinazione 2 cibo + 2 vino riserva + calice Dit’Unto a 15 euro.


Evento: Dit'Unto
Dove: Villa a Sesta
Città: Castelnuovo Berardenga
Quando: 8 ottobre
Web: www.ditunto.it
Condividi:
Altri articoli su:

Qualcosa di simile