Postrivoro – Faenza – 6, 7 dicembre

, 30 ottobre 2014, News

Cucina portoghese e savoir faire romagnolo, sono due degli ingredienti del nuovo Postrivoro, l'evento saltuario per gastropellegrini che si terrà Sabato 6 dicembre a cena e Domenica 7 dicembre


Condividi:


Cucina portoghese e savoir faire romagnolo, sono due degli ingredienti del nuovo Postrivoro, l’evento saltuario per gastropellegrini che si terrà Sabato 6 dicembre a cena e Domenica 7 dicembre a pranzo a Faenza nel Chiostro della Chiesa della Commenda.
Saranno infatti lo chef portoghese Leonardo Pereira, reduce da un’esperienza quinquennale al Noma, in procinto di prendere le redini del ristorante del Areias do Seixo e Andrea Fiorini, Sommelier, degustatore AIS e barman attualmente in forza al Magnolia Ristorante.



Come sempre posti limitatissimi (20 posti per la cena, 20 posti per il pranzo) prenotabili a 95€ a persona tramite Eventbrite:
6 dicembre / 7 dicembre
oppure inviando una email a prenotazioni@postrivoro.it

LEONARDO PEREIRA
Cresciuto in una fattoria nella campagna della cittadina medievale di Santa Maria da Feira in Portogallo, ha passato la sua infanzia aiutando il padre con la semina e il raccolto alternando la vita bucolica con frequenti e prolungati viaggi a Parigi in visita ai parenti durante gli anni ’90. Dopo le scuole superiori ha deciso di intraprendere la carriera di cuoco e ha portato a termine il percorso formativo nel 2003 trovandosi nella necessità di confrontarsi con sfide sempre maggiori che l’hanno portato a viaggiare per l’Europa. Dopo aver viaggiato tra Irlanda, Svezia e Spagna si è stabilito in Danimarca dove è rimasto per 5 anni sotto la straordinaria guida di Renè Rezdepi. Da gennaio 2015 Leonardo guiderà la cucina di “Areias do Seixo” un piccolo Eco-Hotel di cui condivide i valori e che con la sua bellezza l’ha ricondotto alla sua terra d’origine. Questo cambiamento, dice, è “l’opportunità di concretizzare le mie idee e creare una cucina che abbia origine da una permacultura in situ e che, inoltre, rifletta la natura dei portoghesi e del territorio.

ANDREA FIORINI
Andrea Fiorini è nato nel 1974 a Forli ed è riuscito “incredibilmente” ad essere uno sportivo  di buon livello fino ai 25 anni. Si laurea giovanissimo in Scienze e Tecnologie Alimentari e comincia subito a lavorare in un laboratorio di analisi alimenti dove vi rimarrà per 7 anni. Durante questo periodo diventa Sommelier Professionista e Degustatore Ais e Barman professionista. Da qui la svolta, inizia a lavorare per il Grand Hotel di Rimini come Sommelier Commis, per poi proseguire come maitre, sommelier e barman all’ Fm con Gusto – Faenza – di Chef Fabrizio Mantovani ed arrivare al Magnolia Ristorante a ‪marzo 2013.
Appassionato lettore riesce non solo con la competenza a intrattenere il pubblico.
Ama viaggiare spesso in solitaria per ristorant e cantine, magari con Jeff Buckley nelle orecchie. Ottimista sempre “perchè alla fine la bellezza ci salverà”.

Sponsor del progetto è La Fenice Catering, che si occupa della fornitura di tovaglie, posate, bicchieri e tutto quello che ci permette di rendere confortevole l’evento.
Postrivoro è un’iniziativa che vede la collaborazione di Associazione Borgo Durbecco, Slow Food Emilia Romagna, Museo Carlo Zauli e pizzeria “O’fiore mio“.


Evento: Postrivoro
Dove: Chiostro della Chiesa della Commenda
Città: Faenza
Quando: 6, 7 dicembre
Web: http://www.postrivoro.it/postrivori/leonardo-pereira-e-andrea-fiorini/
Condividi:

Qualcosa di simile