8 ristoranti e 2 konoba da non perdere se visiti l’Istria

, , Magazine

L'Istria, fino ad ora imprigionata nell'immaginario collettivo come la patria delle grigliate di pesce, sta riponendo molta attenzione sull'offerta gastronomica, virando sempre di più verso una cucina di carattere, ingentilita da una sobria eleganza dei piatti.


Condividi:


L’Istria, fino ad ora imprigionata nell’immaginario collettivo come la patria delle grigliate di pesce,  sta riponendo molta attenzione sull’offerta gastronomica,  virando sempre di più verso una cucina di carattere, ingentilita da una sobria eleganza dei piatti. Il pesce è tutt’ora  l’incontrastato protagonista, ma ripensato nelle combinazioni e negli accostamenti, da giovani cuochi entusiasti  che stanno intraprendendo la strada della sperimentazione e della volontà di affermarsi. L’evoluzione istriana non sta toccando solo la gastronomia, ma si sta estendendo anche alla sala e all’accoglienza, la cura degli ambienti è sempre più praticata. Giovani designer vengono incaricati dai ristoratori, ma anche dai proprietari di prestigiose cantine e oleifici, di dare libero sfogo al loro estro a favore dei luoghi di residenza della loro produzione, sia essa culinaria, olearia o vinicola. Ecco secondo noi i ristoranti più promettenti.

Meneghetti


Relais & Chateaux con quattro suites, cantina, ristorante. Frutto di un accurato restauro di una antica villa di campagna, caratterizzata da uno stile country-chic, armonioso e mai eccessivo. Lo stesso si può dire della cucina, con proposte originate dai prodotti locali, ricostruite nell’ambito di una concezione contemporanea dai due giovani chef Danijela Pifar e Bojan Vuković. Potete intervallare le degustazioni dei loro vini con un tuffo in piscina, una interna riscaldata e una incorniciata dal verde, fra le vigne. Ha lasciato il segno il gelato al cioccolato e vaniglia con olio, naturalmente Meneghetti, servito in coppa Martini.
Meneghetti Wine Hotel, Restaurant & Winery
Stancija Meneghetti 1, 52211, Bale, Croazia
+385 (0)52 528 800
villa@meneghetti.info
Meneghetti

Sv. Nikola
E’ l’emblema del  ristorante di pesce. Sul lungomare di Parenzo, con vista sull’ormeggio degli yacht e sull’isolotto di San Nicola. La sensazione è che il pesce arrivi direttamente dai pescherecci del molo alla cucina in pochi istanti. Evoca da subito l’influenza veneziana, di cui gode anche l’architettura del luogo, l’entrée  saor istriano. Servizio in sala attento, condotto con discrezione dal personale, con riguardose incursioni del proprietario per accertarsi che ogni dettaglio si curato come deve.
Sv. Nikola
Obala maršala Tita, 52440, Poreč, Croazia
+385 52 423 018
info@svnikola.com
sv_nikola

Toklarija
E’ quella che da queste parti definiscono konoba, letteralmente taverna o cantina. Nell’entroterra istriano a Sovinjsko Polje, un antico frantoio del ‘500 diventa uno dei ristoranti istriani di maggior personalità. Siamo da Nevio Sirotic, non solo leggendario chef di Toklarija, ma il poliedrico ideatore dell’intero progetto, che ha seguito personalmente la ristrutturazione del luogo, che fa produrre su suo disegno piatti e posate. Le proposte sono mutuate dal costume culinario della zona, con estrosi innesti del suddetto. Con il suo purè di patate e cetriolo ha raggiunto il picco dei consensi. Dalla cantina, fra gli altri incuriosisce il Porco Rosso di Roxanich, produttore del mondo bio.
Konoba Toklarija
Sovinjsko polje 11, 52420, Croazia
+385 (0)91 92 66 769
toklarijia

Zigante
Qui a Livade, proprio sotto la velata Montona, a farla da padrone è il tartufo. Siamo nel luogo dove, nel 1999, Giancarlo Zigante entrò nel guinnes dei primati per aver trovato il tartufo più grande del mondo, il Millennium del peso di 1,310 kg. Tutte le portate, dall’amuse-bouche al dessert sono accomunate dal file rouge dal penetrante profumo, che permea anche l’ambiente dallo stile classicheggiante.
Zigante
Livade 7, HR-52427 Livade, Croazia
+385 (0)52 664 302
info@livadetartufi.com
Zigante

Pergola
Fabricio Vežnaver è fra i cuochi che osano di più, giocando con la materia prima, saggiando l’apertura di uno spazio per la cucina d’avanguardia in Istria. Senza anelare alla forzatura del sussulto gustativo, ricodifica le proposte di pesce in chiave ludica, spezzettando le convenzioni. La carta dei vini è composta dai migliori produttori istriani, ma spazia anche nel resto della Croazia e in parte, fra produttori internazionali. Esaltanti gli gnocchi alle lumachine di  mare.
Pergola
Vinogradska | Sunčana 2, Savudrija 52475, Croazia
+385 (0)52 759 685
pergola

San Rocco
Sulla collina del piccolo borgo di Verteneglio, la ristrutturazione di una antica proprietà della famiglia Fernetich ha generato questo boutique hotel, premiato per quattro anni consecutivi come miglior struttura a conduzione familiare in Istria. La piscina esterna circondata dagli ulivi e quella interna fulcro della curatissima area benessere rendono San Rocco una meta frequentata di chi cerca relax unito ad una elegante proposta gastronomica. Il ristorante, Jeunes Restorateurs d’Europe, offre piatti accuratamente costruiti, con una cantina dalle rinomate etichette locali e internazionali e una carta dei migliori olii istriani, fra cui il loro. Qui scopriamo Misal Peršurić, produttore di convincenti bollicine croate con una proposta di otto diversi tipi di spumante.
San Rocco – Heritage Boutique Hotel
Srednja ulica 2 52474 Brtonigla- Verteneglio, Istra- Croazia
+385 (0)52 725 000
info@san-rocco.hr
San Rocco

Milan
E’ il ristorante dell’Hotel Milan di Pola. Una gestione familiare da tre generazioni che ricerca l’optimum nell’essenzialità, sia dell’accoglienza che della gastronomia. Piatti che fanno della basicità la leva di raggiungimento del godimento gustativo. Ampollosità e tortuosità culinarie  lasciano il posto al gusto intatto della materia di partenza. Il coup de théâtre è rappresentato dal carrello dei dolci, lontano dall’accezione in cui siamo abituati a collocarlo e vero tripudio di peccaminose onde di creme e frutti rossi tirati a lucido.
Milan – Hotel & Restaurant & Enoteca
Stoja 4, HR-52100 Pula, Croazia
+385 (0)52 300 200
hotel@milanpula.com
Milan

Velo Kafe
La visita all’antica città di Albona non può prescindere l’appuntamento con la cucina di Jasna Pušec, la volitiva chef di questo ristorante dall’atmosfera d’altri tempi, con una piacevole terrazza sulla piazzetta del borgo. Si presenta direttamente al tavolo per il racconto dei piatti e si arguisce subito che è una pasionària della cucina e il risultato di ciò che si gusta è gradevolmente inatteso. Frutto di una fervida attività associativa di elementi, tecniche e sapori.
Velo Kafe
Titov trg 12 52220, Labin, Croazia
+385 (0)52 852745
alvona@pu.t-com.hr
Velo Kafe

Konoba Stari podrum
Riconversione di una ex stalla nel mezzo dell’Istria più bucolica. Le stratificazioni dei più svariati carpacci, di carni e ortaggi sovrastati da fini lamelle di tartufo danno corpo alla semantica dell’aggettivo appetitoso, tanto abusato ai tempi della reclame di prima generazione. Sfiziosa la proposta di zuppe vegetali e di salumi come il famoso prosciutto istriano. Dalla carta dei vini emerge Vina Tomaz con il suo Terrano e Anfora, la malvasia di Kabola.
All’interno, un angolino delle travi del soffitto è riservato ai nidi di rondine che transitano indisturbate, ma discrete fra un’imbeccata e l’altra dei loro piccini.
Konoba Stari podrum
Most 52, 52462 Momjan, Croazia
+ 385 (0)52 779 152
Konoba Stari Podrum

 


Condividi:

Qualcosa di simile