Alberto Tonizzo porta l’aroma delle sue erbe a Fish & Chef

, , Magazine


Condividi:


“Tradurre con la tecnica quello che hai in testa”.  Basta  questo “semplice” passaggio per azzeccare un piatto, secondo lo chef de Al Ferarùt Alberto Tonizzo, che considera questa  la parte più divertente del suo mestiere. E che Alberto in cucina si diverta gli si legge negli occhi. Notoriamente la passione è la componente principale del lavoro degli chef.  Ma non è così frequente sentir parlare di divertimento, come sinonino del grande impegno in cucina, ma che certo non lo esclude.  A Fish & Chef Tonizzo si è divertito interpretando il pesce di lago, giocando con le erbe spontanee e con una delle preparazioni più complesse in assoluto: la zuppa; che qui ha come protagonista il coregone.

 


 

Trota marinata agli agrumi, fragranze primaverili, “caviale di lago”, pesto alle erbe profumate

Zuppa delicata di coregone ed achillea

Pasta monograno Felicetti con salsa di vitello all’amarena, formaggi dei Monti Lessini e tarassaco tostato

Gemma e coda di Scottona Garronese

Alberto Tonizzo - Fish & Chef

Cremose sensazioni al caffè… la sua essenza, granita di ciliegie sotto spirito

Secco-Bertani “Vintage Edition” IGT Verona 2010

Alberto Tonizzo - Fish & Chef


Condividi:

Qualcosa di simile