Letti personalizzati e una piscina stile Grande Gatsby. L’Hotel Regina Adelaide di Garda

, , Magazine


Condividi:


Se per caso foste nel bel mezzo della lettura della Recherche di Proust e sentiste il bisogno di capire appieno cosa si intende con il termine villeggiatura, dovreste, senza esitare un solo minuto, partire per un soggiorno all’Hotel Regina Adelaide. Non a Balbec. Ma a Garda. L’atmosfera è quella tipicamente salottiera della Belle Epoque, dove gli eleganti ambienti, fra boiseire e tappezzerie a motivi floreali, invitano alla conversazione, magari davanti al camino. Anche il servizio è così accuratamente puntuale, che sembra frutto di una formazione d’altri tempi, ma aggiornato alle più attuali esigenze degli ospiti. Dove accade che la persona che vi aiuta con i bagagli, prima di accompagnarvi in camera,  vedendovi trascinare le dita sullo smartphone, si premuri di ricordavi di chiedere alla reception la password per la rete wireless dell’hotel? Forse è perchè alla base c’è una conduzione familiare e realmente la famiglia Tedeschi, dal 1965, percepisce la gestione di queste 59 camere, tutte diverse fra loro, come se fosse “l’ospitare” i clienti a casa propria. Deve essere questo che fa la differenza. Dall’arredo, alle composizioni di fiori, alla scelta del modo migliore di lavare la biancheria,  tutto è curato con la dedizione che si può avere solo per la propria casa e in particolare quando si sa che si ospiterà qualcuno, volendo farlo stare bene. Un esempio per tutti è la preparazione del letto personalizzata, con un menu di cuscini dove scegliere fra soft, basso, piuma d’oca, lattice, anallergico, memory, con piumino a sacco o lenzuola di Percalle.Hotel Regina Adelaide - Garda

Il benessere è la parola chiave che connota l’hotel Regina Adelaide. Oltre che vantare l’unica grande piscina all’aperto nel centro storico di Garda, circondata da un impeccabile giardino, l’area wellness e beauty I segreti di Adelaide propone qualsiasi tipo di trattamento, come ad esempio un servizio massaggi singoli o di coppia che si possono  richiedere direttamente nell’intimità della proprio stanza. Un’ampia area con sauna, bagno turco e zona fitness, circonda l’invitante piscina interna, con un idromassaggio degno di nota. Ma poichè il relax è più appagante se previsto dopo qualche attività, l’hotel propone sempre programmi di eventi e corsi fra i più svariati. Dalle degustazioni di prodotti del territorio che spiccanno per qualità, ai Corsi della Regina, lezioni teoriche e pratiche di pasticceria sulla pasta fresca, sfoglia, biscotti, dolci tipici e tradizionali, ma anche di decorazioni e composizioni floreali.



Hotel Regina Adelaide - Garda

Guidato dallo chef Andrea Costantini, il  Regio Patio, ristorante di alta cucina dell’hotel, propone serate-evento di degustazione dei più prestigiosi prodotti enogastronomici del territorio, uno per tutti il pluripremiato Olio Ca’ Rainene, enfatizzati da cene gourmet.

Oltre ai piatti della sorprendente Carta del Regio Patio, dalla cucina del Regina Adelaide escono anche tutte le confetture, i chutney,  i biscotti e le torte che vengono preparati a mano, ogni giorno. L’arte pasticcera è da sempre la passione di Annalisa Tedeschi, che da trent’anni si occupa di dare forma a questa sua dolce ossessione. Da qualche anno suggellata dall’apertura de I Dolci della Regina, la pasticceria annessa all’hotel che ospita in una atmosfera vintage anni ’60, i corsi tenuti dalla chef di pasticceria Giovanna Tommasi sulla creazione delle tentazioni più impetuose della gola.

I Dolci della Regina - Garda


Condividi:

Qualcosa di simile