Andrea Mattei del Meo Modo e la supremazia dell’orto

, , Magazine

La cucina del Meo Modo, il ristorante del Relais Borgo Santo Pietro di Chiusdino, ha da qualche mese preso un nuovo corso con l'arrivo di Andrea Mattei.


Condividi:


La cucina del Meo Modo, il ristorante del Relais Borgo Santo Pietro di Chiusdino, a pochi chilometri da Siena, ha da qualche mese preso un nuovo corso con l’arrivo dello chef Andrea Mattei. Lasciata l’atmosfera marina di Forte dei Marmi, ha virato la sua filosofia facendosi condurre dall’aura prodigiosa di questo luogo, dove la fisionomia della terra raggiunge livelli estetici vertiginosi. Qui è l’orto che domina, nelle scelte sulla composizione dei piatti e nelle deviazioni dei percorsi creativi. Ortaggi, germogli, fiori eduli, erbe aromatiche, frutti da albero, tutto viene prodotto a pochi passi da fuochi e forni a favore di una dialettica uomo-natura che determina la creazione del menu. In questa intervista chef Mattei ci racconta i dettagli della sua nuova evoluzione professionale, dove l’ha seguito anche lo storico collega pastry chef  Diego Poli che qui ci spiega come sono nati due fra i dessert più rappresentativi dell’attuale carta.

Andrea Mattei


Diego Poli

 


Condividi:

Qualcosa di simile