Siena Food Innovation – 5,6 ottobre, Siena

, 28 settembre 2017, News

Venerdì 6 ottobre alle 18 nel Cortile del Podestà in Piazza del Campo a Siena, SOTTO LE STELLE DEGLI CHEF il primo esperimento di ibridazione tra archeologia e alta cucina.


Condividi:


Trasformare Siena per due giorni nella Capitale italiana dei Millennials e farla diventare un luogo unico di relazione e connessione, aperto e collaborativo, che coinvolga tutti gli attori, organismi di ricerca, imprese e individui impegnati a portare nel settore dell’agri-food nuovi prodotti, nuovi processi e nuove forme organizzative: è questo, sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7, l’obiettivo della seconda edizione del Millennials Festival, side-event ufficiale del G7 SCIENCE & TECHNOLOGY.

Il Festival, in programma il 5 e il 6 ottobre 2017 nella magnifica cornice del centro storico di Siena, è frutto della collaborazione tra l’Università di Siena e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). L’edizione del 2017 si arricchisce inoltre del contributo e della partecipazione attiva del Barilla Center for Food and Nutrition (BCFN), della Fondazione Monte dei Paschi di Siena (FMPS) e del Future Food Institute (FFI), oltre a tutta la community del Programma euro-mediterraneo PRIMA (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) e al Comune di Siena.


L’urgenza crescente che vediamo davanti a noi è unire i puntini di un sistema che presenta ancora troppi livelli di frammentazione: Enti di ricerca, Università, imprese, istituzioni, agricoltori, organismi di rappresentanza e animatori territoriali, a vario titolo presenti nel settore dell’agri-food, dovrebbero interagire in un sistema dell’innovazione più coeso, attivo e funzionante. Un sistema che consenta di condividere e segnalare le reciproche conoscenze, dando riconoscimento e visibilità alle buone pratiche.
Nel rispondere a questa sfida il ruolo dei Millennials è centrale. I loro stili di vita stanno infatti ridefinendo nuovi bisogni nutrizionali, sociali e produttivi. Dalla loro capacità di connettere, in maniera originale, conoscenza ed esperienza, possono nascere soluzioni concrete per migliorare la sostenibilità dei nostri territori attraverso il sistema del cibo.

In programma Venerdì 6 ottobre alle 18 nel Cortile del Podestà in Piazza del Campo a Siena, SOTTO LE STELLE DEGLI CHEF il primo esperimento di ibridazione tra archeologia e alta cucina.
Un capillare lavoro di ricerca su ricette medievali, guidato dal Prof. Marco Valenti, che del racconto esperienziale ha fatto il tratto distintivo del suo lavoro accademico, ed interpretato da una cordata di chef stellati, capitanati da Matteo Lorenzini, giovane e già affermato talento della ristorazione stellata, capace di tessere trame sensoriali dalle identità multiple, in una continua evoluzione alla ricerca dell’equilibrio perfetto.

Un esperimento di divulgazione scientifica attraverso il cibo, che tocca ambiti diversi e apparentemente lontani, per costruire un racconto organico di cultura enogastronomica, nella sua accezione più ampia, quasi metafisica.
Nasce il concetto di archeofood, che diventa cifra reale del senso di appartenenza alle tradizioni di un intero territorio, ed esplora i meandri più affascinanti, nascosti e misteriosi della alchimia culinaria nei secoli.
Due ore intense di sperimentazione dal vivo, in cui professionisti dell’alta ristorazione (Gaetano Trovato, Fulvietto Pierangelini, Matteo Lorenzini, Senio Venturi, Simone Cipriani, Filippo Saporito) con approcci diversi e personalissimi, ricalcheranno le orme del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, grazie ad una ricostruzione di archeologia animata e disegneranno una nuova visione di storia del cibo, plasmando ricette medievali con la manualità moderna, in un emozionante gioco di specchi tra passato, presente e futuro.


Evento: Siena Food Innovation
Dove: Varie locations
Città: Siena
Quando: 5,6 ottobre
Web: www.siylab.eu/it/millennialsfest2017/
Condividi:

Qualcosa di simile